INFORMAZIONI DI BASE; Come si impugna la racchetta

                                                  Come si colpisce la pallina,

                                                  I principali colpi del tennis tavolo

                                                  Tipi di gomme

                                                  Stili di gioco

VIDEO PER IMPARARE I COLPI

copyright www.tabletennis.gr

Approfondimenti
SCAMBIO di DRITTO 1 mpg
SCAMBIO di DRITTO 2 mpg
SCAMBIO di DRITTO 3 mpg
 
SCAMBIO DI ROVESCIO 1 mpg
SCAMBIO DI ROVESCIO 2 mpg
SCAMBIO DI ROVESCIO 3 mpg
 
TOPSPIN DRITTO 1 mpg
TOPSPIN DRITTO 2 mpg
TOPSPIN DRITTO 3 mpg
 
TOPSPIN ROVESCIO 1 mpg
TOPSPIN ROVESCIO 2 mpg
TOPSPIN ROVESCIO 3 mpg
 
PALLEGGIO DRITTO 1 mpg
PALLEGGIO DRITTO 2 mpg
PALLEGGIO DRITTO 3 mpg
 
PALLEGGIO ROVESCIO 1 mpg
PALLEGGIO ROVESCIO 2 mpg
PALLEGGIO ROVESCIO 3 mpg
 
SCHIACCIATA 1 mpg
SCHIACCIATA 2 mpg
SCHIACCIATA 3 mpg
 
FLIP DRITTO 1 wmv
FLIP DRITTO 2 wmv
FLIP DRITTO 3 wmv
 
FLIP ROVESCIO 1 wmv
FLIP ROVESCIO 2 wmv
 
DIFESA-CHOP DRITTO 1 wmv
DIFESA-CHOP DRITTO 2 wmv
DIFESA-CHOP DRITTO 3 wmv
 
DIFESA-CHOP ROVESCIO 1 wmv
DIFESA-CHOP ROVESCIO 2 wmv
DIFESA-CHOP ROVESCIO 3 wmv

 

A differenza di tanti sport televisivi, di cui si conoscono tutte le tecniche, il ping pong è riconosciuto e amato da tutti solo come formidabile passatempo. I più ignorano che il tennis tavolo, oltre ad essere un diffuso divertimento, sia anche uno sport ricco di tecnica, agonismo e tattica. Come tutti gli sport necessita quindi di grande allenamento. E' uno sport di grande soddisfazione che mischia prestazione atletica, tecnica, istinto ed intelligenza tattica: tra l'altro queste qualità non sono tutte sempre necessarie e un giocatore può avere ottimi risultati affinando anche solo una di queste.

Detto questo vorrei invitare tutti i bravissimi giocatori di oratorio, che "schiacciano da sotto al tavolo" a non illudersi di essere bravi, il tennis tavolo è tutta un'altra cosa.

Tanto per cominciare i set non sono più ai 21 ma agli 11, la battuta può essere sia corta che laterale, il net obbliga a rifarla sempre senza mai assegnare il punto, non si può coprire la pallina e occorre lanciarla in alto almeno di una spanna (antica misura da oratorio) prima di batterla....ma le regole leggetele sul sito ufficiale della federazione www.fitet.org e guardatevi il filmato di Wang Liqin numero 1 del mondo che mostra come si batteva con le vecchie regole quando si poteva coprire la palline a poi con le nuove regole con cui non si può più coprire download.

Come si impugna la racchetta: è più facile vederla che descriverla, premi QUI per vedere le immagini. La mano deve essere rilassata e le dita principali che devono sostenere la racchetta sono il pollice e l'indice. Chi, col tempo, saprà tenere la racchetta rilassata e anche mobile all'interno della mano potrà godere di una sensibilità in più rispetto a chi la tiene serrata e rigida.

Come si colpisce la pallina: due sono i modi; il primo è quello di colpire la pallina direttamente in avanti, come farebbe un giocatore di baseball che batte per intenderci, e come farebbero tutti i principianti che non sanno giocare; il secondo metodo è quello usato dai giocatori di tennis tavolo che pelano la pallina con la racchetta provocandone movimento in avanti insieme a rotazione.

Le racchette usate dai giocatori di tennis tavolo sono diverse da quelle che si trovano negli oratori e nei normali negozi sportivi non specializzati, si comprano generalmente non assemblate così da poter scegliere la giusta combinazione telaio, gomma da dritto, gomma da rovescio per diverse tecniche di gioco; tanti incollano a fresco ovvero rincollano le gomme tutte le volte prima di giocare.

Le gomme, i telai e gli stili di gioco si chiamano Offensivi (OFF) quando si usano per attaccare prendendo in mano il gioco, allround (ALL) per un gioco misto di attacco e difesa con tutti i colpi, Difensivi (DEF) per un gioco passivo e di difesa.

I principali colpi del Tennis Tavolo:

Scambio: colpo base per colpire la pallina senza darle effetto. Premi QUI per vedere un'immagine gif di  Kong Linghui, medaglia d'oro nel singolare maschile a Sidney 2000, che esegue uno scambio di dritto. Premi QUI per vedere uno scambio di rovescio. Premi QUI per vedere Kalinikos Kreanga che esegue lo scambio di rovescio in allenamento.

Topspin: colpo base d'attacco per imprimere alla pallina una rotazione in avanti. Premi QUI per vedere un'immagine gif di Kong mentre esegue un topspin e QUI per vedere un altro topspin. Premi QUI per vedere un topspin di rovescio di Samsonov campione d'Europa 2003. Premi QUI per vedere Kalinikos Kreanga che esegue il topspin di dritto su blocco e premi QUI per vedere il suo perfetto e rinomato topspin di rovescio.

Palleggio: colpo base che imprime alla pallina un taglio sotto, vedi sezione a fianco "come leggere l'effetto". Premi QUI per vedere un palleggio di Kong di rovescio. Molto usato per contenere la battuta avversaria, è un colpo difensivo e di attesa.

Blocco: colpo base che si esegue per "bloccare" un topspin avversario tenendo quasi ferma la racchetta. Può essere un colpo difensivo se fatto lentamente, ma anche un colpo d'attacco se sfruttando la velocità del colpo avversario si usa per spiazzarlo.

Chop: colpo riservato ai soli difensori, parente del palleggio, per rimandare la pallina con  un pesante taglio sotto. Premi QUI per vedere come si esegue un chop.

Schiacciata: colpo che si esegue su palla liscia senza dare effetto alla pallina con racchetta piatta imprimendo massima potenza per chiudere il punto.

I colpi del tennis tavolo non sono di certo solo questi, ma questi sono quelli base da cui obbligatoriamente si deve partire.

Tipi di Gomme: liscia, puntinata corta, puntinata lunga, antitop.

E'possibile giocare nei tornei e campionati ufficiali solo con gomme timbrate dalla federazione e obbligatoriamente una di colore rosso e una di colore nero. Sempre sul sito www.fitet.org trovate la lista completa delle gomme approvate. Le gomme si dividono in 4 categorie:

le gomme lisce o con puntini interni: sono le classiche gomme, come dice il nome stesso, che hanno la superficie liscia; queste gomme sono le più utilizzate: tra i primi 100 giocatori del mondo almeno 90 hanno dritto e rovescio con gomme lisce. Tra le gomme lisce possono esserci quelle d'attacco allround o da difesa, con gommapiuma più o meno spessa, con superficie dura o tenera, con più o meno effetto (naturalmente quelle che danno più effetto alla pallina ne subiscono anche tanto). La scelta è talmente ampia che c'è da perdersi.

puntinate corte e lunghe: le puntinate sono quelle che hanno i puntini esterni. Generalmente le puntinate corte danno meno effetto delle lisce; anche in questo caso possono essere gomme da difesa e d'attacco ed è una scelta di chi vuol subire meno l'effetto altrui. Tra i campionissimi che hanno fatto la scelta di una puntinata corta ricordo Wang Tao attaccante con puntinata corta sul rovescio. La puntinata lunga invece è una gomma che non dovrebbe dare nè subire effetto, è una gomma difficile da usare ed è usata dai difensori puri. Senza gommapiuma sotto è all'incirca come usare la racchetta col legno vivo; nelle serie più basse è una gomma che dà alquanto fastidio all'avversario e lo mette parecchio in difficoltà (vedi sezione "Tecniche di gioco" per approfondire la questione). Con gommapiuma invece può essere usata anche da attacco e dà (e quindi subisce) un pochino di effetto). Il grande difensore Matsushita e il recente giocatore allround vice-campione del mondo Joo Se Hyuk ne usano una sul rovescio.

antitop  o antispin: questa gomma è una gomma liscia (a vedersi)  ma che non dà effetto. La pallina scivola sulla superficie della gomma e ritorna con l'effetto con cui è arrivata (cioè se un giocatore A con gomma liscia attacca dando alla pallina un effetto sopra, l'avversario con antitop respinge spingendo la pallina e quindi facendosela scivolare sulla racchetta, il giocatore A vede tornare poi la pallina con effetto sotto, questo vale anche per le puntinate lunghe).

 

STILI DI GIOCO

1. Attaccanti con puntinata - Chi usa questo stile si posiziona generalmente a mezzo metro da tavolo. Attacca la pallina prima possibile nel punto più alto del rimbalzo o mentre la pallina sale. Questo gioco è dominato dal colpo di dritto con movimenti rapidissimi. Il successo di questo stile è basato sulla velocità e non sullo spin, quindi una puntinata corta OFF è l'ideale.

2. Potente attaccante - Anche questo stile è basato su un potente colpo di dritto in topspin veloce. I giocatori che usano questo stile tendono a cercare il punto il più presto possibile. Possono usare un topspin di rovescio per aprirsi la strada ma dopo cercano il colpo di chiusura con il dritto. Questi giocatori useranno un telaio rigido e una gomma liscia OFF potente per attaccare.

3. Attaccanti allround - Questo giocatore possiede una larga varietà di colpi d'attacco sia di dritto che di rovescio, e l'abilità di adattare il suo gioco a quello dell'avversario martellandolo sui suoi punti deboli. I giocatori con questo stile attaccano con topspin ad effetto da ogni posizione e distanza dal tavolo. Telaio e gomme lisce allround o offensive.

4. Contro Scambio - Spesso chiamati anche "muro" questo stile di gioco si fa molto vicino al tavolo. Sia di dritto che di rovescio questo giocatore contro scambia e blocca cercando di forzare errori nell'avversario. Telaio e gomme lisce allround.
 
5. Aggressivi toppatori dalla media distanza - Questi giocatori si piazzano a un metro dal tavolo eseguendo lunghi topspin veloci e pieni di effetto sia di dritto che di rovescio.
 
6. Attaccanti e chopper - Il chopper è un difensore che cerca di far sbagliare l'avversario tagliando la pallina dalla lunga distanza prendendo ogni attacco dell'avversario; i moderni difensori però non si accontentano di difendere ma sono pronti a contrattaccare quando dopo un chop fatto bene costringono l'avversario ad un attacco debole o un colpo difensivo. L'attaccante e chopper userà una gomma liscia d'attacco sul dritto e una gomma da difesa, magari puntinata lunga sul rovescio per controllare meglio gli attacchi avversari.

7. Difensori vicino al tavolo - questo stile è basato sul blocco a chop, magari con puntinata lunga senza gomma piuma, vicino al tavolo. Questi giocatori cercano di forzare l'errore dell'avversario bloccando ogni topspin.

 

A destra trovate gli approfondimenti sui vari argomenti.

 

27.12.2004 - Come si impugna la racchetta

13.11.2004 - Importanza del movimento di gambe

28.10.04 - Il topspin nei minimi particolari

11.10.2004 - Come si incolla a fresco

07.10.2004 - Cosa significa incollare a fresco

21.09.2004 - Come leggere l'EFFETTO